Le Spezie

Le spezie sono semi, frutti, radici, cortecce…sono colori, aromi, profumi, sapori che stuzzicano la mente e il palato. Hanno alle spalle una storia millenaria che viene dall’ Oriente e che incontra popoli, culture e leggende diverse. 

Ci sono le spezie piccanti, come il Peperoncino o il Cumino, provenienti dall’intero Nord Africa ( Marocco, Tunisia, Egitto ), quelle agrodolci come il Coriandolo o il Cardamomo, quelle orientali come la Curcuma, il Curry e soprattutto il Pepe, che affondano le loro radici in India, Bengala, Sri Lanka. Di qualsiasi tipo si parli, le spezie danno sapore , armonia e colore ai nostri piatti e non solo.

 

La strada delle spezie corre infatti parallela a quella dell' umanità. Dopo il fuoco, e insieme al sale, queste misteriose polveri sono state l'unico metodo a disposizione dell'uomo per la conservazione dei cibi ma anche una sorta di bussola olfattiva.. Le conosciamo da sempre...ma sempre ci sembrano nuove. 

 

Molte di esse ,nel corso della storia, hanno trovato campo non solo nella cucina ma anche in molti usi e tradizioni :  in medicina, nei rituali religiosi, nella cosmesi e profumeria. Una fra tutte, la Curcuma, da sempre usata in Oriente come colorante naturale per i tessuti e perfino per i capelli , è una tra le spezie più benefiche al mondo : antiossidante, antinfiammatoria ed antitumorale. O il Cardamomo, il cui olio è usato come ottimo rimedio per il mal di testa, mal di stomaco ed ha inoltre proprietà rilassanti e calmanti. Allo stesso modo, tutte le spezie aiutano ad alleviare molti dei disturbi più comuni. L’ uso ripetuto delle spezie infatti, non può far altro che dare beneficio alla persona… nel corpo e nella mente!